Smartphone nocivi per sonno e carriera

Spegnere il cellulare alle 9 di sera potrebbe migliorare la vostra produttività nel lavoro il giorno seguente. Lo affermano i ricercatori dell’università di Washington

smartphone e sonnoSecondo un recente studio, usare il telefono, in tarda serata, può alterare seriamente il sonno e il rendimento nel lavoro. Christopher Barnes, un professore assistente di management presso la Foster school of Business dell’università di Washington, che ha guidato la ricerca, afferma: “Gli smartphone sono molto utili… ma la nostra nuova ricerca suggerisce che l’estrema connettività ha un costo: usare uno smartphone la sera può avere effetti negativi sul lavoro per il giorno successivo. Questo perché gli smartphone sono nocivi per il sonno, che è molto importante per la produttività nel lavoro”.

Barnes aggiunge che “purtroppo, gli smartphone sono seriamente progettati per disturbare il sonno. Dal momento che ci tengono mentalmente impegnati con il lavoro fino a tarda sera, essi rendono più difficile lo stacco psicologico dalle preoccupazioni della giornata e non danno modo di rilassarci e addormentarci. Probabilmente, ciò che più contraddistingue gli smartphone è la loro inevitabile esposizione alla luce, compresa la luce blu. Anche piccole quantità di luce blu inibiscono la melatonina che favorisce il sonno, il che significa che i display degli smartphone possono produrre questo effetto”.

Il team di ricercatori ha condotto due studi su 82 dirigenti e 161 dipendenti, monitorando il loro utilizzo di computer, tablet e televisione. Il dottor Barnes ha dichiarato ancora: “tra tutti i dispositivi, gli smartphone sono stati classificati come quelli aventi effetti più negativi”.

I risultati dello studio saranno pubblicati sulla rivista “Organizational behavior and human decision processes”.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi