close

Si vola in Spagna con la Crema Catalana

Oggi facciamo un salto nell’amatissima Spagna proponendovi un dolce gustoso e goloso: la famosissima Crema Catalana

Ingredienti:

– 500ml di latte

– 4 tuorli d’uova                                                     crème brûlée

– 100g di zucchero

– 1 limone

– 1 pezzo di cannella

– Maizena (amido di mais) 25g

– zucchero di canna

– noce moscata

 

Iniziamo la preparazione sciogliendo la Maizena (amido di mais) in un po’ di latte freddo, grattuggiate la buccia del limone e mettete il tutto in un tegame insieme al resto del latte, metà dello zucchero e della cannella. Portate il tutto ad ebollizione mescolando per sciogliere lo zucchero e poi togliete il tegame dal fuoco. A questo punto, prendendo un’altra ciotola, lavorate insieme i tuorli d’uovo e lo zucchero rimanente aggiungendo anche un po’ di amido di mais precedentemente sciolto nel latte freddo.

Solo dopo aver mescolato attentamente aggiungete, filtrandolo, il latte bollente, mi raccomando non smettete mai di smescolare altrimenti si formano fastidiosissimi grumi. Mettete poi il composto in un tegame e portatelo ad ebollizione a fuoco vivace continuando a mescolare, lasciatelo cuocere per circa due minuti e poi spegnete il fuoco.

Versate dunque la crema catalana, ancora calda, nelle apposite pirofiline e appena raffreddata inseritela in frigorifero per un paio d’ore. Prima di servirla a tavola cospargete la crema con lo zucchero di canna ed utilizzare il piccolo attrezzo, simile ad una fiamma ossidrica, per far sciogliere lo zucchero.

A questo punto sedetevi e gustatevi la Crema Catalana come se foste in Catalogna.

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Si vola in Spagna con la Crema Catalana

Oggi facciamo un salto nell’amatissima Spagna proponendovi un dolce gustoso e goloso: la famosissima Crema Catalana

Ingredienti:

– 500ml di latte

– 4 tuorli d’uova                                                     crème brûlée

– 100g di zucchero

– 1 limone

– 1 pezzo di cannella

– Maizena (amido di mais) 25g

– zucchero di canna

– noce moscata

 

Iniziamo la preparazione sciogliendo la Maizena (amido di mais) in un po’ di latte freddo, grattuggiate la buccia del limone e mettete il tutto in un tegame insieme al resto del latte, metà dello zucchero e della cannella. Portate il tutto ad ebollizione mescolando per sciogliere lo zucchero e poi togliete il tegame dal fuoco. A questo punto, prendendo un’altra ciotola, lavorate insieme i tuorli d’uovo e lo zucchero rimanente aggiungendo anche un po’ di amido di mais precedentemente sciolto nel latte freddo.

Solo dopo aver mescolato attentamente aggiungete, filtrandolo, il latte bollente, mi raccomando non smettete mai di smescolare altrimenti si formano fastidiosissimi grumi. Mettete poi il composto in un tegame e portatelo ad ebollizione a fuoco vivace continuando a mescolare, lasciatelo cuocere per circa due minuti e poi spegnete il fuoco.

Versate dunque la crema catalana, ancora calda, nelle apposite pirofiline e appena raffreddata inseritela in frigorifero per un paio d’ore. Prima di servirla a tavola cospargete la crema con lo zucchero di canna ed utilizzare il piccolo attrezzo, simile ad una fiamma ossidrica, per far sciogliere lo zucchero.

A questo punto sedetevi e gustatevi la Crema Catalana come se foste in Catalogna.

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page