Sesso: la durata media è sette minuti

Qual è la durata media di un rapporto sessuale? Una ricerca pubblicata sulla rivista European Urology, effettuata su un campione di 10.000 persone, rivela che la durata normale dell’atto sessuale è di 6,7 minuti.
E anzi, c’è di più. Secondo Vincenzo Mirone, segretario generale della Società italiana di urologia,  prolungare il rapporto attraverso metodi come il coito interrotto e poi ripreso, può provocare danni alla salute.

adolescenti sesso amore veritàIl sesso prolungato, infatti, rischia di causare l’ipertensione della prostata ed infiammazioni di vario tipo. Attenzione, dunque, a voler dilatare a tutti i costi i tempi del rapporto sessuale per soddisfare il proprio partner, perché esistono delle cointroindicazioni di carattere medico.
Il risultato di questa ricerca, che individua in sette minuti la durata normale del sesso, dovrebbe rassicurare gran parte dei 4 milioni di uomini che soffrono di eiaculazione precoce e dissuaderli dalla ricerca disperata di rimedi per “migliorare” la propria prestazione sessuale.
Uno di questi “escamotage”, alcune volte, è l’assunzione di sostanze stupefacenti e di alcool. Sempre secondo Mirone, l’utilizzo di queste sostanze non aumenta affatto la qualità e la durata della prestazione, ma servono solo ad aumentare l’eccitazione maschile senza portare alcun effetto beneficio alla vita sessuale di coppia.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi