Servizio Pubblico: Matteo Renzi voterebbe per dimissioni Cancellieri

Netto Matteo Renzi sulla questione delle dimissioni di Annamaria Cancellieri: io se fossi un parlamentare del Partito Democratico voterei per le dimissioni. Questa la risposta alle provocazioni di Michele Santoro e Maurizio Belpietro. Adesso cosa accadrà?

Matteo_REnzi_SantoroDavanti alle pressanti domande sul caso Cancellieri il Sindaco di Firenze non si tira indietro e dice che quando si voterà la mozione di sfiducia del Movimento 5 Stelle, se fosse un parlamentare del PD lui voterebbe per la rimozione del ministro, anzi auspicherebbe le dimissioni, perché comunque un Ministro della Giustizia non può essere “sospettato”.

Continua la pressione su Renzi di Belpietro e Cacciari, letteralmente scatenati contro il Sindaco di Firenze, accusato di essere privo di contenuti e di non avere in testa una forma di partito. Oltre che di essere incapace di dettare la sua linea, visto che sulla Cancellieri il PD in Parlamento si è espresso in maniera opposta a quanto dichiarato stasera da Matteo Renzi.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi