Ryanair vola grazie all’aumento dei passeggeri

Ryanair fa registrare ottimi numeri nei primi tre mesi del 2015. La compagnia aerea low-cost ha avuto un utile d’esercizio di 245 milioni di euro, con aumento del 25% su base annua.

ryanair pubblicitàAnche i ricavi sono cresciuti del 10%, giungendo a 1,653 miliardi di euro. Numeri importanti che sono da attribuire principalmente all’aumento dei passeggeri.
In questo inizio di 2015, infatti, c’è stata una crescita del 16% del traffico passeggeri. La strategia di Ryanair improntata sul ribasso dei prezzi riesce, dunque, ad attrarre sempre più persone.
E l’intento della compagnia aerea è di insistere su questo modus operandi orientandosi in maniera decisa sulla competitività dei prezzi.
Nel frattempo l’azienda ha annunciato l’apertura di nuove rotte in Germania, Svezia e Israele, segno di uno discreto stato di salute da parte della compagnia.
Il low cost è diventato ormai una delle prime scelte sia per i turisti che per chi deve viaggiare per motivi personali o di lavoro, con evidente effetti positivi per una realtà come Ryanair.
I dati sull’estate 2015 saranno però altrettanto importanti per valutare il rendimento dell’azienda nel 2015.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi