Raffaele Sollecito: non sono colpevole

L’ex fidanzato di Amanda Knox dice che affronterà l’ennesima prova

raffaele-sollecitoL’ex fidanzato della studentessa americana Amanda Knox afferma di essere tornato in Italia per lottare contro la sua nuova condanna per l’omicidio della compagna di stanza della Knox, Meredith Kercher. In un’intervista rilasciata lunedì sera alla CNN, Raffaele Sollecito ha affermato che lui e la sua fidanzata attuale si trovavano in Austria e si stavano preparando a festeggiare ciò che egli si aspettava fosse un’assoluzione da parte del tribunale di Firenze. Invece, quest’ultimo la settimana scorsa ha dichiarato lui e la Knox colpevoli per la seconda volta e ha condannato l’uomo a 25 anni di prigione.

La Knox, che è ritornata negli Stati Uniti dopo che la sua condanna del 2009 era stata revocata, la settimana scorsa ha dichiarato che “non tornerà mai volontariamente in Italia”. Sollecito, invece, ha affermato che sarebbe tornato “non appena ascoltata la sentenza.” “Sto cercando di essere il più positivo possibile in una situazione del genere,” ha detto, aggiungendo: “La situazione è molto traumatica adesso. Ma, d’altra parte, devo ancora lottare. Ho scelto di essere qui e di lottare contro questa prova.”

La polizia ha dichiarato che Sollecito è stato fermato ad Udine, vicino al confine con l’Austria e la Slovenia.

In un’intervista durante il programma di informazione giornalistica Anderson Cooper 360 della CNN, Sollecito ha detto che pensa che la sua relazione con la Knox lo abbia danneggiato. “Perché mi condannano?” ha dichiarato. “Perché mi mettono all’angolo e dicono che sono colpevole solo perché nelle loro menti devo essere colpevole in quanto ero il suo ragazzo. Non ha alcun senso secondo me.”

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi