close

Pressione alta? L’ipertensione dipende da una proteina: l’uromodulina

Una scoperta scientifica fondamentale per combattere l’ipertensione e i danni ai reni, che questa patologia provoca in età avanzata. Tutta colpa di una proteina già nota, ma mai collegata ai problemi di pressione alta: l’uromodulona.

SanRaffaele_MilanoA fare la scoperta il gruppo di Luca Rampoldi, dell’Istituto Telethon Dulbecco che ha sede all’Istituto San Raffaele di Milano, in collaborazione con Olivier Devuyst, dell’università di Zurigo, Paolo Manunta, dell’Università San Raffaele, e Maria Pia Rastaldi del Policlinico di Milano. Questa proteina è la causa di ipertensione in molte persone e da studi effettuati è responsabile delle patologie renali cui si va incontro quando si soffre di pressione alta.

La soluzione al problema potrebbe risiere nella semplice somministrazione di un diuretico, che eliminerebbe l’assorbimento della proteina cattiva, aumentando gli effetti dei farmaci che combattono l’ipertensione arteriosa.

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Sergio Stagnaro
    7 novembre 2013 Reply

    Se una mutazione genetica è significativa sul piano clinico, necessariamente deve provocare alterazioni biologiche: Stagnaro Sergio. Biological System Functional Modification parallels Gene Mutation. www.Nature.com, March 13, 2008,http://blogs.nature.com/nm/spoonful/2008/03/gout_gene.html Oggi possiamo valutare con un fonendoscopio tutte le attività dei sistemi biologici e riconoscere dalla nascita i relativi Reali Rischi Congeniti: www.sisbq.org I diuretici agiscono "anche" riducendo il sodio delle pareti vasali. Attribuire la causa dell'IA alla mutazione genetica riguardante la sintesi di una singola proteina, è semplicistico. Prevedo che nessuno parlerà di simili ricerche tra una settimana e meglio sarebbe, per i Medici e la gente, se si incominciasse a familiarizzare con la Costituzione Semeiotico-Biofisica Ipertensiva e il Reale Rischio Congenito di Ipertensione Arteriosa, presenti alla nascita, riconosciuti con un fonendoscopio ed eliminati con la Terapia Quantistica: www.semeioticabiofisica.it,

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Pressione alta? L’ipertensione dipende da una proteina: l’uromodulina

Una scoperta scientifica fondamentale per combattere l’ipertensione e i danni ai reni, che questa patologia provoca in età avanzata. Tutta colpa di una proteina già nota, ma mai collegata ai problemi di pressione alta: l’uromodulona.

SanRaffaele_MilanoA fare la scoperta il gruppo di Luca Rampoldi, dell’Istituto Telethon Dulbecco che ha sede all’Istituto San Raffaele di Milano, in collaborazione con Olivier Devuyst, dell’università di Zurigo, Paolo Manunta, dell’Università San Raffaele, e Maria Pia Rastaldi del Policlinico di Milano. Questa proteina è la causa di ipertensione in molte persone e da studi effettuati è responsabile delle patologie renali cui si va incontro quando si soffre di pressione alta.

La soluzione al problema potrebbe risiere nella semplice somministrazione di un diuretico, che eliminerebbe l’assorbimento della proteina cattiva, aumentando gli effetti dei farmaci che combattono l’ipertensione arteriosa.

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Sergio Stagnaro
    7 novembre 2013 Reply

    Se una mutazione genetica è significativa sul piano clinico, necessariamente deve provocare alterazioni biologiche: Stagnaro Sergio. Biological System Functional Modification parallels Gene Mutation. www.Nature.com, March 13, 2008,http://blogs.nature.com/nm/spoonful/2008/03/gout_gene.html Oggi possiamo valutare con un fonendoscopio tutte le attività dei sistemi biologici e riconoscere dalla nascita i relativi Reali Rischi Congeniti: www.sisbq.org I diuretici agiscono "anche" riducendo il sodio delle pareti vasali. Attribuire la causa dell'IA alla mutazione genetica riguardante la sintesi di una singola proteina, è semplicistico. Prevedo che nessuno parlerà di simili ricerche tra una settimana e meglio sarebbe, per i Medici e la gente, se si incominciasse a familiarizzare con la Costituzione Semeiotico-Biofisica Ipertensiva e il Reale Rischio Congenito di Ipertensione Arteriosa, presenti alla nascita, riconosciuti con un fonendoscopio ed eliminati con la Terapia Quantistica: www.semeioticabiofisica.it,

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page