Pedofilia online: ecco l’Avatar che fa arrestare gli orchi

Gli orchi vivono tra di noi, si nascondono dietro i volti angelici dei professori, dei padri che dovrebbero proteggerti, degli amici di famiglia e degli amici degli amici di cui poco sai ma di cui non ci si aspetta mai il peggio. Viviamo sempre nella buona fede ma, ogni giorno, apriamo la tv e le “pagine” di cronaca sono piene di bambine, ragazze violentate, pedinate, circuite tramite internet e convinte a concedersi.

Si cerca in tutti i modi di frenare la dannosa escalation del sesso ma non sempre si riesce a salvare tutti, ecco perché l’ufficio olandese della ong Terre des Hommes ha creato un sweetie avatr contro i pedofiliavatar, una bambina filippina di 10 anni, perfetta, quasi simile ad un essere umano utilizzata per adescare i pedofili online.

Il suo nome è Sweetie ed in pochi giorni è stata abbordata da moltissimi utenti, questo dimostra quanto sia diventato dilagante il sesso tramite webcam, la nuova frontiera dello sfruttamento minorile. Il fenomeno è diventato endemico e, secondo gli ultimi dati dell’Onu e dell’Fbi, ad ogni ora del giorno ci sono almeno 750.000 pedofili online.

I numeri sono veramente inquietanti e lo stesso ricercatore della ong, durante la presentazione della baby avatar, ha affermato:

È spaventoso, se mandi una ragazzina sul web a offrire sesso sei inondato di richieste. Troppe per poterle tracciare tutte. In dieci settimane abbiamo avuto 20.000 richieste di contatto”.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi