close

Natalie Portman: adoro essere mamma, non ci sono regole

Natalie Portman ha rivelato di amare la maternità, dopo la nascita di suo figlio Aleph, che ora ha due anni. In una rara intervista, rilasciata al The Telegraph, l’attrice 32enne ha commentato la sua nuova carriera da regista, per il film “A Tale Of Love And Darkness”, ispirato all’omonimo romanzo autobiografico dello scrittore israeliano, Amos Oz.

Natalie Portman, che attualmente si trova a Tel Aviv con suo figlio e il marito Benjamin Millipied, ha descritto la sua prima esperienza da regista come “eccitante e ricca di paure”.

Ma l’attrice ha rivelato che le sue maggiori attenzioni sono rivolte, esclusivamente, al figlio; ha dichiarato: “adoro essere mamma. Sono meno critica rispetto a quando non ero madre. Ciò che maggiormente riguarda la genitorialità è che essa è un’esperienza completamente diversa per ogni persona. Tutto è fantastico, non ci sono regole”.

Natalie Portman è nota per essere abbastanza reticente, portmquando si tratta di parlare della sua vita privata, ma non mostra scrupoli, nel momento in cui si discute della sua carriera e della sua formazione.

Nel 1999, l’attrice si è rifiutata di continuare a recitare in “Star Wars”, per perseguire una laurea in psicologia ad Harvard, dichiarando:“Preferisco essere intelligente che essere una star del cinema”. Dopo la laurea, Natalie Portman ha ottenuto un grande successo, per il suo ruolo in “Il Cigno Nero”.

Recentemente, ha assunto ruoli in blockbuster più tradizionali di Hollywood, tra cui il suo ultimo lavoro, “Thor: The Dark World”, in cui interpreta l’astrofisico Jane Foster e l’umana che ha rapito il cuore del dio del Tuono, Chris Hemsworth.

Tag:, , ,

No Comments

Partecipa alla discussione

Story Page