Muzzi chi si nascondo dietro questo “nomignolo” e dietro tanta creatività?
Muzzi è solo un soprannome che ho dai tempi del liceo, per merito della mia compagna di banco! Io, Mariacristina sono una ragazza molto semplice, e anche timida….e forse proprio per questo mi sono avvicinata a questo fantastico mondo, che riesce a fare esplodere la mia personalità e il mio estro nella decorazione!

Come nasce il tuo amore per i dolci e le decorazioni?
Nasce fin da piccola…quando mia mamma e mia nonna  preparavano  dolci per qualsiasi occasione! Mi permettavano di pasticciare ed era per me un momento di gioia, libertà e soddisfazione nel vedere le mie piccole creazioni prendere forma!!

Quanto contano la creatività, la fantasia e la tecnica in ciò che fai?
La creatività e la fantasia, credo siano innate, quindi contano moltissimo, la tecnica si acquista col tempo e deve essere la base per iniziare anche solo ad impastare!!

Un consiglio per chi volesse avvicinarsi al mondo della pasticceria creativa? Serve una scuola o un buon maestro?

Io sinceramente, sono un’autodidatta, ma credo che una  buona scuola, o un buon maestro possano velocizzare i tempi, che diversamente sono molto lunghi.

Quanto vale oggi il gusto del dolce, rispetto all’estetica?
Credo che il gusto deve essere la prima cosa da curare….è molto gratificante sentir dire che una mia torta è buona quanto bella!!

Qual è lo stimolo che ti porta ogni mattina a svegliarti e a dare il 100% in ciò che fai?
È la passione che metto in ogni singolo lavoro che faccio, è la voglia di crescere e di dare sempre più soddisfazioni agli occhi e al palato dei miei clienti!

C’è un lato nascosto di Muzzi che ispira le tue creazioni?
Penso che sia il mio “IO” a voler sopraffare la mia timidezza, che in molte situazioni mi ha tagliato un po’ le gambe, a darmi la spinta necessaria a progettare e creare quel qualcosa che rappresenti il destinatario di ogni mia opera.

Muzzi Social: che rapporto hai con i social network, visto che li usi per raccontare le tue torte?
È nato tutto tramite facebook…questo mondo nascosto dietro ad uno schermo! Quando ho iniziato a frequentare i social network, ho iniziato ad appassionarmi sempre di più al mio mondo zuccheroso….e a conoscere maestri eccezionali italiani, e non…! Poi è stata la prima fonte di pubblicità per il mio lavoro.

La tua miglior “idea”…
E’ stata ideare la mia torta…! Per non ripetermi nel tema Halloween (che coincide con  il giorno del mio compleanno) Ho voluto mescolare colori e stilizzare le solite ragnatele, zucche…e fantasmi per creare la torta del mio 30° compleanno!

E parlando di Muzzi donna, a cosa non rinunceresti nella tua vita e nel tuo essere donna?
Muzzi donna, ha un grande sogno nel cassetto: quello di sposare la persona che l’ accompagna da 7 anni. Lui è un punto fermo sia nella mia vita sentimentale, che in quella lavorativa! Non vi rinuncerei per nulla al mondo…

Infine, qual è la prima arma che usi per conquistare un uomo?
Non ho mai usato un’arma o una tecnica specifica per conquistare….ma chi mi ha conosciuto, mi ha sempre preferito per il mio sorriso e la sincerità!