Morta Laura Antonelli, stroncata da un infarto a 74 anni

Laura Antonelli si è spenta colta da un infarto nella sua casa di Ladispoli, dove è stata ritrovata senza vita dalla colf.

Una delle donne più belle del cinema italiano, che negli anni ’70 e ’80 ha fatto innamorare milioni di italiani, si è spenta senza clamore, dopo anni di vita “normale”, dimenticata da tutti nella sua casa di Ladispoli. Laura Antonelli, dopo le vicissitudini con la droga e le difficoltà nel tornare nel mondo dello spettacolo, voleva essere solo dimenticata, e in parte così è stato. Così, anche se oggi in tanti la ricordano come donna meravigliosa, la bellissima Laura è morta sola e dimenticata, forse come voleva, forse come non doveva essere per una donna tanto bella quanto fragile.

Non ha cercato compromessi fino alla fine, vivendo la sua vita con semplicità, senza il clamore e la rinuncia a se stessi, come tante altre donne dello showbiz sue coetanee hanno fatto, pur di apparire in TV o in qualche film. Non resta che ricordare il suo sguardo sognante e la sua bellezza, pensando anche al fatto di averla dimenticata troppo in fretta.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi