Morta Bobbi Kristina, la figlia di Whitney Houston

È morta in queste ore, Bobbi Kristina, la figlia ventiduenne di Whitney Houston e di Bobby Brown.
La giovane ragazza era stata trovata in fin di vita lo scorso 31 gennaio nella sua casa nei pressi di Atlanta, riversa in una vasca da bagno, proprio come la madre scomparsa nel 2012.

Whitney HoustonUn dolore mai superato, quello della morte della mamma. Da quando Whitney Houston è scomparsa Bobbi Kristina ha iniziato a fare uso di droghe ed alcool; una dipendenza che le è costata la vita dopo mesi di agonia, speranza e disperati tentativi di salvarla.
La giovane figlia di Whitney Houston condivideva la casa di Atlanta con Nick Gordon, il compagno poi accusato di aver sottratto denaro a Bobbi Kristina mentre si trovava in fin di vita.
È stato lui stesso a chiamare i soccorsi, ma non è servito per sottrarre la ragazza al suo triste destino. Difficile superare la scomparsa di una madre, specie se la fine è così improvvisa come è stata per Whitney Houston, trovata morta in una vasca da bagno per effetto dell’abuso di droghe.
Bobbi Kristina non è più riuscita a guardare alla sua esistenza con la spensieratezza e la speranza di una ventenne; il tunnel delle droghe e dell’alcool ha coinvolto anche lei fino a quel drammatico 31 gennaio e ai mesi seguenti senza mai più riprendere conoscenza.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi