Miracolo di Natale a Port Clinton: per Devin Kohlman Babbo Natale arriva ad ottobre

A volte ci sono eventi che fanno capire come ancora ci sia, nel mondo, un pizzico di umanità e amore verso il prossimo. A ricordarcelo è quanto avvenuto negli USA a Port Clinton. Qui un giovane ragazzo di 13 anni, Devin Kohlman, è malato di cancro, sa di esserlo e sa di essere quasi giunto al termine della sua agonia.

Capito di non avere molti giorni da passare con i suoi cari, Devin ha preferito lasciare l’ospedale in cui era ricoverato per poter “tornare a casa, nella più bella stagione dell’anno, Natale”. Questo il suo desiderio… vivere un ultimo Natale. Tuttavia tutti nella cittadina sapevano che Devin difficilmente sarebbe arrivato alla fine di dicembre e che questo ultimo Natale probabilmente non ci sarebbe stato.

E allora cosa fare? La cosa più semplice e bella: gli abitanti di Port Clinton hanno deciso di anticipare il Natale!

Al suo ritorno a Port Clinton, lo scorso 20 ottobre, Devin KohlmanDevin ha trovato alberi di Natale, decorazioni a tema natalizia e un Babbo Natale su una motocicletta: insomma per lui il Natale aveva lottato contro il tempo e anticipato il suo avvento!

Lunedì scorso Devin ha terminato la sua lotta con il cancro, ma fino all’ultimo respiro ha potuto godere dell’atmosfera di Natale che tanto amava e dell’affetto di una cittadina che ha dimostrato molta più umanità di quanto non si potesse immaginare.

A volte piccoli gesti possono regalare un sorriso più importante di quanto non crediamo. Speriamo che questo sia di insegnamento a tutti noi…

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi