Memoria: vincono le donne

Se vostro marito è distratto, dimentica facilmente l’anniversario di matrimonio o il nome del nuovo vicino di casa, non c’è nulla per cui preoccuparsi: non siete le sole a lamentarvi

donne-contro-uominiUna nuova ricerca dimostra che, a prescindere dal fatto che siano trentenni o sessantenni, gli uomini sono più smemorati delle donne. Il professor Jostein Holmen, presso l’Università Norvegese di Scienza e Tecnologia, ha dichiarato: “è stato sorprendente scoprire che gli uomini dimenticano più delle donne. Non era mai stato documentato in precedenza. È stato anche sorprendente notare che gli uomini sono smemorati, indipendentemente dal fatto che abbiano 30 o 60 anni. I risultati sono stati inequivocabili”.

Il professor Holmen e il suo team hanno condotto la ricerca, come parte di un più ampio studio sulla salute. Lo studio, denominato HUNT3, è uno dei più grandi mai effettuati per la salute, condotto su oltre 48.000 persone. Ai partecipanti è stato chiesto quanto spesso avevano problemi nel ricordare le cose, se avevano difficoltà con i nomi o le date, se ricordavano ciò che avevano fatto un anno fa, o se erano in grado di ricordare i dettagli di una conversazione.

Gli uomini hanno riportato il maggior numero di difficoltà su otto domande su nove. Il professor Holmen ha dichiarato: “abbiamo speculato molto sul perché gli uomini hanno più problemi nel ricordare rispetto alle donne, ma non siamo stati in grado di trovare una spiegazione. È ancora un mistero irrisolto”.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi