Marissa Mayer saluta Google e diventa la nuova CEO di Yahoo!

Ci sono storie che ti fanno ben sperare nel mondo del lavoro e che ti fanno capire che forse, in un posto lontano lontano, una speranza esiste sempre. Detta così sembrerebbe di iniziare a leggere l’inizio di una favola, favola in cui abbiamo non un eroe, ma un’eroina.

marissa mayer yahoo ceo googleLa nostra protagonista, in realtà, esiste davvero e si chiama Marissa Mayer, ha 37 anni e, udite udite, è l’attuale amministratore delegato di Yahoo!, si… avete capito bene, proprio di uno dei più grandi colossi di Internet. Ma a dirla proprio tutta, Marissa Mayer, non è solo una donna, giovane e in carriera. È anche una futura mamma, dato che la bella Marissa è in dolce attesa.

Pensate un po’, tutto ciò non ha destabilizzato nemmeno per un attimo il colosso americano, che ha deciso di propendere proprio per la brava Mayer come leader al timone di Yahoo! Sembra strano? Si, forse… ma solo a noi italiane, che anche solo per ottenere un semplice posto da 800,00 euro al mese dobbiamo sperare: di non essere sposate, fidanzate, brutte e men che meno incinte. Sono critica? Si, forse… ma dall’altra parte mi fa piacere sapere che da qualche parte, in una galassia lontana lontana (la citazione a Star Wars è decisamente voluta) esiste un posticino (chiamalo postino Yahoo!) in cui una donna può essere considerata solo per le sue capacità.

Per chi non conoscesse Marissa Mayer, vogliamo darvi giusto qualche indicazione sulla sua già corposa carriera. Marissa si laurea alla Stanford University e approda dopo poco tempo a Google. Qui la bella e ambiziosa Mayer comincia la sua scalata al colosso di Mountain View, fino a raggiungere la vicepresidenza. Wow… 37 anni e vicepresidente di Google!

Tuttavia pare che quel ruolo di grande importanza, ma di eterna seconda, cominciasse proprio a stare stretto a Marissa, che ha deciso di salutare l’azienda di Larry Page e Sergey Brin per diventare la CEO di Yahoo!

Sulla sua decisione la Mayer non ha dato molte spiegazioni. Tuttavia ha tenuto a specificare che ha “passato un periodo straordinario a Google“, ma che il passaggio a Yahoo! “è stata una decisione ragionevolmente facile“.

Certo è che l’impresa che l’aspetta non è affatto marissa mayer yahoo ceosemplice, se non altro per le condizioni non proprio ottime in cui versa oggi il colosso dalla Y maiuscola. Riuscirà la nostra eroina a far riaffiorare il portale fondato da David Filo e Jerry Yang, riportandolo agli allori di un tempo? Beh, è possibile. Ricordiamoci che Marissa è stata la numero due di Google, quindi è una mente non solo fresca e pronta ad affrontare grandi sfide, ma è anche una fonte di notizie strategiche non indifferenti… che giungeranno alla corte di Yahoo!

Tutto ciò per dare filo da torcere non solo a Big G, ma anche agli altri competitor sul Web.

Insomma… la guerra nella Silicon Valley è più che mai aperta, staremo a vedere quali saranno le prime mosse firmate Marissa Mayer!

Rispondi