Lumo: il proiettore interattivo per la stanza dei bimbi

I giocattoli del futuro non saranno più le solite Barbie e Ken, le macchinine di metallo e cosette del genere. Il futuro dei giochi è sempre più elettronico. Non ci credete? Provate a dare un’occhiata a LUMO, il primo proiettore interattivo da soffitto.

Grazie a questo particolare oggetto è possibile rendere interattivo il pavimento della stanza dei vostri bambini, che si trasformerà in uno straordinario luna park casalingo. Il sistema è composto da un videoproiettore LED, un sensore di movimento e un piccolo computer. Le immagini vengono proiettate a terra dal videoproiettore, mentre il sensore di movimento rileva gli spostamenti delle persone e il computer elabora le informazioni per rendere interattivo quanto visualizzato.

Grazie a questo sistema sarà possibile controllare dei personaggi su uno schermo con dei semplici movimenti delle braccia. Ricreare ambienti interattivi e magari collaborare con aziende bambine bambiniproduttrici di giocattoli per creare interazioni tra questi e il Lumo.

Insomma, l’idea pare buona, ma il progetto, approdato su Kickstarter per raccogliere fondi per la sua realizzazione, non ha ricevuto l’accoglienza prevista, dato che a un giorno dalla conclusione siamo ancora ben lontani dai 200.000 dollari richiesti per avviare la produzione del Lumo. Il motivo di questo scarso interesse? L’elevato costo della soluzione: per acquistare in preordine il Lumo, infatti, occorrono almeno 475 dollari.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi