L’eccessiva attività fisica potrebbe essere nociva come la pigrizia

Un fanatico della palestra potrebbe essere considerato alla pari di un teledipendente o di un pantafolaio – una nuova ricerca suggerisce che gli adolescenti, che fanno troppa attività fisica, tendono ad avere bassa autostima, ansia e stress, alla pari di coloro che non praticano esercizi fisici.

I teenagers, di entrambi i sessi, che fanno più di 17,5 ore di allenamento alla settimana hanno gli stessi livelli di “benessere”, di chi fa meno di 3 ore di esercizio fisico alla settimana.

Una regolare attività fisica è nota, per aver un impatto positivo sul benessere fisico e mentale, riducendo lo stress e l’ansia, migliorando l’autostima e l’attività cerebrale.

Lo studio, pubblicato sul “British Medical Journal”, ha esaminato più di 1.200 ragazzi, di età compresa tra i 16 e i 20 anni, in Svizzera, da febbraio del 2009 a gennaio del 2010. Il loro benessere asma consigli corsa prevenire attacchi primavera pollinefisico e mentale è stato valutato, tramite i criteri di punteggio, validati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, su una scala da 0 a 25; un punteggio inferiore a 13 indica uno scarso livello di benessere.

Un terzo dei partecipanti ha dichiarato che praticava sport fino a 3,5 ore a settimana, i due quinti facevano attività fisica dalle 3 alle 10 ore, poco meno di un quinto dalle 10 alle 17,5 ore  e solo il 5 % faceva attività fisica, per più di 17,5 ore alla settimana. Rispetto ai ragazzi nella media, gli adolescenti nel primo e nell’ultimo gruppo avevano probabilità, due volte di più, di avere un punteggio sotto i 13, sulla scala OMS del benessere.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi