La Corte dei Conti avverte: pressione fiscale insostenibile

La Corte dei Conti prende posizione e rilancia. Nel corso della relazione sul rendiconto generale dello Stato 2014 si sofferma sulla situazione fiscale e contabile del nostro Paese.

«Difficilmente il sistema economico potrebbe sopportare ulteriori aumenti della pressione fiscale» ha ammonito Enrica Laterza, presidente delle Sezioni Riunite della Corte dei Conti. L’Italia si attesta come una delle realtà Velletri-tribunale-devastazione-stupro-continentali con la pressione fiscale più alta.
Questa situazione ha generato una progressiva contrazione dei consumi e degli investimenti, portando il nostro paese ad una grave aumento del tasso di disoccupazione.
La Corte dei Conti invita il Governo a prendere dei provvedimenti che intervengano in particolare sul costo del lavoro e sul sistema pensionistico.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi