Jennifer Lawrence sulla sua infanzia: ho sofferto d’ansia e di iperattività

È famosa per la sua eleganza, la sua ironia ed evita ogni atteggiamento da diva, rimanendo con i piedi per terra. Ma, prima di intraprendere la carriera di recitazione, Jennifer Lawrence ha dovuto affrontare ben altre situazioni, diverse dalla fama attuale.

Sul nuovo numero della rivista, “Madame Figaro”, la 23enne ha rivelato di aver sofferto del disturbo di ansia sociale e di iperattività, durante la sua infanzia. Jennifer ha ammesso:

il mio soprannome era ‘Nitro’, il diminutivo di nitroglicerina. Ero iperattiva, curiosa di tutto. Quando mia madre mi racconta della mia infanzia, mi dice sempre che c’era una sorta di luce dentro me, una scintilla che m’ispirava costantemente. Quando ho cominciato la scuola, quella luce si è spenta. Non abbiamo mai saputo cosa fosse, probabilmente si trattava di ansia sociale. Ma avevo degli amici“.

Dopo essersi diplomata, con due anni di anticipo, jennifer lawrenceJennifer potè cominciare la sua carriera da attrice all’età di 15 anni. E ora, pur essendo una delle attrici più famose al mondo, Jennifer Lawrence desidera condurre una vita possibilmente normale.

Ha dichiarato: “uno dei pericoli del cinema è che le cose vadano troppo velocemente. Non voglio bruciare le tappe della mia vita. Voglio una vita semplice e si vede dal fatto che non ho un assistente“.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi