Jennifer Lawrence: la fama ha rovinato la mia vita privata

La giovane attrice di “Hunger Games: Catching Fire” ha rivelato che il successo e la fama hanno rovinato la sua vita personale. Jennifer Lawrence ha rilasciato tale dichiarazione sul sito web spagnolo Mujerhoy.com, dichiarando di non avere più la libertà di uscire per strada, tranquillamente, senza fan, che la perseguitano.

Ha affermato: “La mia vita personale è ormai rovinata. Ho dovuto crearne una nuova e abituarmi a questa. È difficile e richiede tempo, ma sono sicura che ci riuscirò. Mi dispiace tanto per la mia vecchia vita. Mi manca. Non voglio dimenticare cosa vuol dire andare in un bar ed essere guardata come una persona normale. Una parte di me non riesce ad abituarsi a questo e ciò mi rende triste”.

L’attrice 23enne – che ha vinto l’Oscar all’inizio di quest’anno per la sua interpretazione in “Il lato positivo” – è meglio conosciuta per il suo ruolo da eroina e protagonista nel franchising jennifer lawrence hotdi “The Hunger Games”.

Jennifer Lawrence ha spiegato la reale somiglianza tra lei ed il suo personaggio:

è divertente come lei ed io abbiamo fatto questo viaggio insieme, dall’inizio. Nel primo film, loro la costringono ad apparire con make-up, vestiti e la gente discute di cose, che lei non capisce. So esattamente come si sente…ho passato le stesse cose. Questo può essere un mondo strano, ma dopo un po’, non hai più paura e riesci a prendere in mano la situazione”.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi