Incontro Renzi–Merkel. Giudizio positivo della Cancelliera tedesca sulla politica dell’Italia

È terminato poche ore fa il primo incontro tra il neo Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e la Cancelliera Angela Merkel, Primo Ministro della Germaniaimages

A dispetto delle aspettative, tutte negative per la stampa tedesca, Angela Merkel ha invece lodato il coraggio dell’Italia: «È un cambiamento strutturale» ha detto.

Dopo aver ascoltato le parole di Renzi, che ha illustrato i progetti di riforme per l’Italia, Angela Merkel ha dichiarato che ora per l’Italia vede il bicchiere mezzo pieno ed ha augurato a Renzi di proseguire su questa strada.

L’incontro è stato sin da subito molto cordiale ed è iniziato, tra l’altro, con Matteo Renzi che si è presentato al cospetto della Merkel con il cappotto abbottonato male, suscitando un po’ di ilarità.

C’è stata, dunque, subito sintonia tra i due capi di governo e Matteo Renzi, dal canto suo, ha rassicurato che l’Italia manterrà tutti gli impegni europei senza sforare la famosa soglia del 3% nel rapporto tra deficit e prodotto interno lordo degli Stati membri dell’Euro-Zona.

In verità, mesi addietro Matteo Renzi, parlando da segretario del Partito Democratico, disse che lo sforamento sarebbe stato possibile. Oggi però dinnanzi alla stampa tedesca ha espresso un diverso punto di vista che, ovviamente, ha trovato apprezzamento da parte della Germania che, comunque, intravede in Matteo Renzi la stabilità per l’Italia e del Governo.

Si pensi, che Angela Merkel è alla guida della Germania dal 2005 ed ha incontrato sino ad oggi ben 6 Presidenti del Consiglio, Silvio Berlusconi, Romano Prodi, di nuovo Berlusconi, Mario Monti, Enrico Letta e Renzi.

Il giudizio globale dell’incontro, perciò, deve ritenersi positivo.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi