Il Volo: accuse da un albergatore e confronto su Twitter con Selvaggia Lucarelli

Accuse pesanti per il gruppo Il Volo. Il gestore dell’hotel di Garni du Lac, nei pressi di Locarno, ha accusato i tre componenti del gruppo di avere devastato la stanza d’albergo nella quale hanno alloggiato in seguito ad un’intervista rilasciata all’emittente televisiva tedesca ZDF.
Secondo il raccolto dell’albergatore, Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble avrebbero messo a soqquadro la camera lasciando sparsi per la stanza oggetti e materassi, oltre addirittura ad avere imbrattato di feci le pareti.

Una versione, questa, che qualora venisse confermata sarebbe davvero pesante in termini di danni d’immagine per Il Volo. L’addetto stampa del gruppo, Danilo selvaggia lucarelli il voloCiotti, ascoltato da Ticino News ha minimizzato l’accaduto parlando di danni incidentali e di un “episodio spiacevole, frutto probabilmente di malintesi”.
Nel frattempo Gianluca Ginoble, uno dei componenti del gruppo ha avuto un piccolo diverbio con Selvaggia Lucarelli su Twitter. La celebre giornalista e blogger ha commentato la notizia con un tweet pungente ed ironico: “Il Volo che spalma feci sulle pareti??? Manco Johnny Depp ai bei tempi con Kate Moss. Neanche i Prodigy sotto acido!”.
Non si è lasciata attendere la risposta di Ginoble che ha replicato al cinguettìo della Lucarelli scrivendo: “Questa notizia non risponde a verità. Abbiamo già dato mandato al nostro legale! Roba da pazzi! C’è troppa cattiveria in giro”.
La discussione tra i due è proseguita a colpi di tweet sulla figura dei cantanti e dei poeti maledetti, artisti non nuovi a gesti di questo tipo. Una categoria nella quale evidentemente non rientrano “Il Volo”, chiamati però a chiarire nelle sedi legali quanto accaduto.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi