Il tempo delle Mele d’Oro. Premio Marisa Bellisario alle donne

Sono state assegnate le Mele d’Oro del 2012, prestigioso Premio della Fondazione Marisa Bellisario.

premio mele d'oro 2012La Fondazione è nata  nel 1989 da una idea di Lella Golfo  ed è stata riconosciuta giuridicamente nel 1996. Oltre al Premio Marisa Bellisario, essa si impegna “nello studio e nella progettazione di azioni rivolte al mondo del lavoro, dell’imprenditoria femminile e del management, con interesse prevalente verso le nuove tecnologie.

Lo scopo principale è quello di valorizzare le professionalità femminili che operano nel pubblico e nel privato e promuovere una cultura di genere attenta alla parità in un dialogo aperto alle diverse istanze della nostra società”.

La premiazione per “Donne: l’Italia che vogliamo”, titolo del Premio di quest’anno, avverrà il 1 Giugno alle ore 15 al Teatro delle Vittorie di Roma e in onda su Raidue il 6 Giugno.

“‘L’Italia che vogliamo’ – dichiara Lella Golfo – è quella delle nostre Mele d’Oro. È la Nazione dell’eccellenza femminile che riesce a esprimersi e mette il proprio mattone della grande casa che è questo Paese: un edificio che resiste ai terremoti, coeso e solidale, meritocratico e responsabile. ‘L’Italia che vogliamo’ è quella dei talenti femminili che hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo, magari sono tornate da Paesi dove avevano grandi opportunità, hanno scelto d’investire sulle loro idee e progetti, e hanno vinto. Le premiate di questa nostra XXIV Edizione sono le migliori testimonial dell’Italia che vogliamo e insieme lavoreremo affinché quest’Italia delle opportunità e dell’ottimismo diventi realtà”.

Mele D’Oro 2012 sono state attribuite, per la sezione Premio Internazionale a Ségolène Royal; per la categoria Istituzioni al Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, al Sindaco di Rosarno Elisabetta Tripodi, al Rettore Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Maria Chiara Carrozza; per la sezione Imprenditrici a Catia Bastioli, Amministratore Delegato Novamont, Mariella Enoc, Vice Presidente Fondazione Cariplo e Olga Urbani, Amministratore Delegato Urbani Tartufi; per la categoria Manager, a Costanza Esclapon, Direttore Relazion i Esterne Alitalia, Giorgina Gallo, Presidente e Amministratore Delegato L’Oreal Italia e Marina Migliorato, Responsabile CSR e Relazioni con gli stakeholder Enel.

Molte altre premiate, anche giovani donne che si sono distinte per la loro intraprendenza, le potete trovare sul sito dedicato alle Protagoniste.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi