close

Il Segreto anticipazioni 9 novembre: Juan abbandona Eloisa

Mentre tutte le soap opera si preparano ad andare in pausa per il wekeend, Il Segrteo (El Secreto de Puente Viejo) ci tiene compagnia anche il sabato pomeriggio, nonostante la messa in onda leggermente anticipata. Pepa, Tristan, Juan, Soledad e gli altri personaggi di Ponte Vecchio, dunque, torneranno nelle nostre case domani alle 15:25 con un altro entusiasmante episodio. Ma cosa accadrà?

Ci ritroviamo ancora qui per parlare di Il Segreto e, ancora una volta, siamo pronti con le anticipazioni di un nuovo juan donna eloisaappuntamento della soap opera spagnola. Carlos è fuggito e tutto sono preoccupati del pericolo che incombe; prese dalla curiosità, allora, scopriamo insieme cosa accadrà nell’episodio di domani, 9 novembre.

Donna Francisca Montenegro chiede a Sebastian notizie dei soldi della conserveria, ma il ragazzo non è ancora riuscito a recuperarli. La donna non è disposta a portare altra pazienza, così decide di rivolgersi alla guardia civile.

Intanto, Soledad fa vedere Juan la casa che vorrebbe affittassero, ma lui non si mostra molto entusiasta. il giovane Castaneda è afflitto dal pensiero del tradimento con la duchessa Eloisa e così decide di non voler più lavorare per lei.

Mariana gioca a nascondino con Martin e il bambino sembra scomparire; tutti si allarmano per la sua scomparsa ma alla fine si accorgono che il piccolo stava solo giocando. Le ansie di tutti, però, in realtà sono fondate: Carlos è in giro a piede libero e sia Martin che Pepa sono in pericolo. Tristan, allora, decide di mandare Martin in un collegio, nonostante il disaccordo della levatrice.

Infine, Hipolito è deciso a lasciare Angelina e viene aiutato da Alfonso e Ramiro nell’atto del comunicarlo ai suoi genitori e al capitano.

Tag:, , , , ,

Show 1 Comment

1 Comment

  • avatar image
    Maria Bove
    19 novembre 2013 Reply

    POVERA PEPA QUNDO NE STA SUBENTO E PROPIO UN AMORE CONTRASTATO

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi