Gallery One: al Cleveland Museum of Art l’arte museale incontra la tecnologia

Come possono i musei utilizzare la tecnologia per coinvolgere i visitatori attivamente a nuovi tipi di esperienze con le opere d’arte? Quali sono le migliori strategie per integrare la tecnologia nel progetto di coinvolgimento dei visitatori?

Per rispondere a queste domande è nata la conferenza mondiale “Museum and Web 2013”, un incontro che mira a verificare se, come e in che misura, l’arte museale può essere aiutata e sostenuta da un supporto tecnologico che possa permettere allo spettatore, al visitatore e al curioso di interagire con l’opera e di apprezzarlo appieno.

A dare una risposta immediata a queste esigenze Cleveland Museum of Art CMA Gallery Onec’è il Cleveland Museum of Art, (CMA), che in 13.000 metri quadrati ha inaugurato la Gallery One, uno spazio in cui si incontrano i contenuti delle collezioni permanenti con gli strumenti tecnologici più coinvolgenti.

Presentata proprio alla conferenza mondiale, la Gallery One è da considerarsi un prototipo e anche un investimento (è costato circa 10 milioni di dollari sborsati dalla Maltz Family Foundation) che però sembra essere impensabile per altre realtà museali che potrebbero beneficiare di questa tecnologia.

A seguire il video dimostrativo: davvero abbastanza impressionante!

httpv://www.youtube.com/watch?v=qWJqd6lyJ-E

 

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi