Filippine: a causa del supertifone Haiyan oltre 600.000 persone in fuga

Venti fino a 275 km all’ora, piogge torrenziali ecco gli effetti del tifone Haiyan che sta mettendo in ginocchio le isole delle Filippine già colpite quasi un mese fa da un sisma di 7.1 gradi della scala Richter. Oltre 600.000 gli sfollati e 12 milioni le persone colpite dal supertifone.

breaking_news_pinkRaffiche di vento dalla forza impressionante capaci di sradicare i tetti degli edifici e piegare qualsiasi cosa incontrino, un tifone di dimensioni gigantesche capaci di interessare aree vastissime del Paese: ecco il quadro di Haiyan che si sta abbattendo in questo ore nelle Filippine dove sono state sfollate oltre 600.000 persone dalle aree più a rischio.

Haiyan è già la 24esima tempesta che colpisce le Filippine quest’anno, ma è di certo quella più pericolosa, capace di sprigionare venti dalla potenza impressionante e di interessare aree vaste più di 600 chilometri.

 

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi