Fazio e Saviano: parte il conto alla rovescia per Quello che (non) ho

“Un programma che la televisione decide di regalare”, così Paolo Ruffini presenta il nuovo programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano che da lunedì per tre serate animerà il “prime time” de La 7. Così a poche ore dall’esordio il tam-tam riguardante la nuova avventura di Fazio e Saviano, dopo Vieni via con me, si fa sempre più forte. Cresce il vociare alimentato dalla curiosità di capire se i due “gemelli diversi” della televisione italiana potranno ancora una volta regalare al pubblico qualcosa di importante e differente dal solito.

Il programma sarà prodotto dall’ormai collaudatissima squadra Endemol, mentre la regia sarà affidata ad un esperto di TV di un certo livello: Duccio Forzano. Il tutto per gestire delle serate che per numero di ospiti assomiglieranno davvero ad un vero e proprio festival della cultura italiana, per non dire Sanremo. Già perché oltre a Saviano e Fazio, come abbiamo già presentato, ci saranno Elisa e Lucianina Littizzetto; e poi per ogni serata un mare di ospiti ognuno con la propria parola e la propria storia, con cui i due conduttori dialogheranno.

La prima serata parte letteralmente col botto visto che vedremo in studio: Pierfrancesco Favino ormai uno degli attori più amati e discussi del nostro Paese, Pupi Avati che non ha di certo bisogno di presentazioni, Paolo Rossi da sempre amico di Fabio Fazio, Raphael Gualazzi, i Litfiba e per loro si tratta di un ritorno in TV finalmente importante, poi Ettore Scola ed Ermanno Olmi. Insomma, tutti i palati saranno soddisfatti da una serata che speriamo sia ritmata al punto giusto da stimolare sia la riflessione, ma soprattutto da tenere tutti incollati davanti a La 7.

Ruffini che da direttore di Raitre aveva avallato il programma di Fazio e Saviano, su La 7 dice di non voler rincorrere record di ascolti, ma di sicuro la rete TV per il momento nelle mani di Telecom Italia Media (visto che si parla di una possibile cessione a breve termine…), con queste tre serate raccoglierà numeri di molto superiore a quelli cui possono essere abituati, anche con programmi ben fatti, ma che non hanno una storia di un successo ampio come quello di Fabio Fazio e Roberto Saviano nel proprio portfolio. Non resta che attendere domani per vedere questa coppia sorprendente quali altre meraviglia ci regalerà, grazie anche agli interventi musicali di Elisa ed irriverenti di Luciana Littizzetto.

Rispondi