close

Facebook riconosce anche i trasgender

Sei uomo, donna, neutro o… altro? Da oggi Facebook ti permetterà di indicarlo nel tuo profilo.

Ebbene sì, mentre Vladimir Luxuria si fa arrestare in Russia, a Sochi, per aver sventolato una bandiera con la scritta “Essere gay è ok” in russo, Facebook attua la sua piccola rivoluzione silenziosa aggiungendo ai classici generi “maschio” e “femmina” anche l’opportunità di personalizzare il genere, scegliendo “neutro” o inserendone uno di proprio gusto.

Facebook Inutile che vi precipitiate ad aprire le Impostazioni di Facebook: la novità, almeno per adesso, interessa esclusivamente la versione inglese del social network, e non quella localizzata in Italiano, anche se è plausibile pensare che ben presto sarà implementata anche per la nostra lingua. Nella versione inglese, per la precisione, oltre ai generi “male” e “female” è stato aggiunto il genere “custom”, ovvero “personalizzato”, che ciascuno potrà quindi impostare a proprio piacimento, trascendendo dalle convenzioni classiche finora utilizzate.

La scelta influenzerà anche la modalità con la quale i messaggi automatici verranno pubblicati sul social network. Il pronome utilizzato potrà così essere maschile, femminile o neutro e, cosa da non sottovalutare, è possibile anche scegliere con chi condividere l’identità di genere che avete scelto.

Tag:, , , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Facebook riconosce anche i trasgender

Sei uomo, donna, neutro o… altro? Da oggi Facebook ti permetterà di indicarlo nel tuo profilo.

Ebbene sì, mentre Vladimir Luxuria si fa arrestare in Russia, a Sochi, per aver sventolato una bandiera con la scritta “Essere gay è ok” in russo, Facebook attua la sua piccola rivoluzione silenziosa aggiungendo ai classici generi “maschio” e “femmina” anche l’opportunità di personalizzare il genere, scegliendo “neutro” o inserendone uno di proprio gusto.

Facebook Inutile che vi precipitiate ad aprire le Impostazioni di Facebook: la novità, almeno per adesso, interessa esclusivamente la versione inglese del social network, e non quella localizzata in Italiano, anche se è plausibile pensare che ben presto sarà implementata anche per la nostra lingua. Nella versione inglese, per la precisione, oltre ai generi “male” e “female” è stato aggiunto il genere “custom”, ovvero “personalizzato”, che ciascuno potrà quindi impostare a proprio piacimento, trascendendo dalle convenzioni classiche finora utilizzate.

La scelta influenzerà anche la modalità con la quale i messaggi automatici verranno pubblicati sul social network. Il pronome utilizzato potrà così essere maschile, femminile o neutro e, cosa da non sottovalutare, è possibile anche scegliere con chi condividere l’identità di genere che avete scelto.

Tag:, , , , , , ,

No Comments

Leave a reply

Post your comment
Enter your name
Your e-mail address

Story Page