Facebook: la coppia scoppia se non condividi gli amici

Un algoritmo svela che su Facebook le coppie che non condividono le amicizie scoppiano dopo pochi mesi, mentre restano fedeli quelli che hanno molti amici in comune. Metro di valutazione attendibile per il tradimento?

facebook graph searchDue ricercatori americani hanno studiato milioni di profili Facebook cercando di comprendere come le coppie “riconosciute” nel social network interagissero con gli altri e tra loro. L’algoritmo ha svelato che le coppie con molti amici in comune sono quelle più durature, mentre quelle che gestiscono profili separati con pochissimi amici in comune (o persino per nulla), sono più avvezze a tradimento e rottura dopo pochi mesi.

Insomma, chi cerca di mantenere una “doppia vita” da una parte coltivando le proprie amicizie e dall’altra vivendo il rapporto col partner come se fosse un compartimento stagno lontano da tutto, rischia di veder precipitare il rapporto dopo pochi mesi e di incorrere in tradimenti. D’altronde chi di noi non ha un’amica/o tradito o fedifrago che ha conosciuto l’amante su Facebook?

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi