Facebook elimina l’opzione Chi può cercare il tuo diario per nome. Privacy addio?

Il mondo dei social network, si sa, è affetto dalla piaga della privacy: tutti vogliamo sapere di tutto su amici e conoscenti (ma anche sugli sconosciuti) e al tempo stesso non vogliamo che la nostra privacy sia lesa. Una sorta di paradosso che Facebook sembra abbia deciso di risolvere eliminando il problema alla radice: a breve scomparirà l’opzione Chi può cercare il tuo diario per nome.

In questi giorni, infatti, una mail da Facebook sta arrivando ad ogni iscritto del social network, in cui si legge:

stiamo per rimuovere una vecchia impostazione di ricerca chiamata “Chi può cercare il tuo diario per nome?”, ma la modifica non influenzerà chi può vedere i contenuti che hai già condiviso“.

Per chi non lo sapesse tale opzione serviva a controllare chi poteva trovare il nostro diario inserendo semplicemente il nostro nome nella ricerca di Facebook. Bene, direte voi, ma cosa succederà dopo facebook episodi psicotici delusionila sua rimozione?

Semplice, ce lo dice Facebook nella mail:

Tutti potranno cercare il tuo diario per nome, ma accedendovi vedranno solo i contenuti per cui dispongono dell’autorizzazione. La rimozione di questa impostazione non modifica chi può vedere le tue foto, i tuoi aggiornamenti di stato o gli altri contenuti che hai condiviso”.

In poche parole saremo più visibili e per restringere la visibilità dei contenuti pubblicati dovremo andare ad agire su ogni singolo elemento. A  questo punto ci chiediamo: si tratta di una semplificazione o di una limitazione della privacy?

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi