Decadenza Silvio Berlusconi: voto in Senato il 27 novembre

Il voto per la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi, con la formula del voto palese, arriverà in aula al Senato il prossimo 27 novembre e la notizia crea subito frizioni tra lealisti e “innovatori” fedeli al Governo Letta e ad Angelino Alfano.

Ministro Paola SeverinoC’era già chi parlava di un ulteriore slittamento a dicembre del voto per la decadenza di Silvio Berlusconi da senatore, per mezzo della Legge Severino che prevede l’incandidabilità e la decadenza dei condannati in via definitiva, quando dopo aver fissato il voto per la Legge di Stabilità, a stretto giro dalla Presidenza del Senato arriva la notizia che anche il voto per Silvio Berlusconi è stato fissato, la fatidica data è il 27 novembre, un mercoledì che spaccherà in due ben più di una settimana.

Alla notizia è subito bagarre con i fedelissimi del Cavaliere sul piede di guerra, pronti a fare le barricate e a minacciare il Governo sull’approvazione della Legge di Stabilità, mentre c’è già chi a questo punto trama per “l’incidente” già questo pomeriggio quando la Cancellieri riferirà in Senato in merito alla vicenda Ligresti.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi