Colleziona le immagini che ti piacciono con Pinterest

Pinterest è il social network del momento, al terzo posto dopo Facebook e Twitter, in meno di un anno è già arrivato a più di 11 milioni di utenti.

pinterestMa vediamo meglio di cosa si tratta. Pinterest è un sistema con il quale possiamo collezionare immagini, quelle che noi scegliamo dal web, quelle che più ci piacciono, che più ci incuriosiscono o che riprendono luoghi che abbiamo visitato o che vorremmo visitare, od oggetti che vorremmo avere; è anche un luogo virtuale dove i brands e le aziende possono “farsi pubblicità”, raccogliendo le immagini dei loro prodotti.

Nonostante l’utilizzo ormai consolidato di Pinterest esso è ancora in fase beta, per cui occorre un invito per entrare, invito che si può ricevere da un amico o da Pinterest direttamente. Il processo per richiedere l’invito è semplice, quindi non fatevi scoraggiare.

Così come semplice è anche il suo funzionamento. Ogni utente può creare, con la funzione “create board”, un numero indefinito di boards (lavagne) sulle quali andrà ad apporre le immagini; per fare questo si utilizza la funzione “add pin”, basta copiare l’url del sito dove c’è la foto che ci interessa, selezionare la board di destinazione, aggiungere un commento e dare l’invio. La foto verrà automaticamente aggiunta sulla lavagna scelta nella nostra pagina personale.

Inoltre è possibile cliccare “like” o fare il “repin” sulle immagini di altri utenti, anche questo in modo semplice ed intuitivo. Infine è possibile commentare le foto.

Anche in Pinterest, come per Twitter abbiamo la divisione tra follower e following e funziona con la stessa logica, ma con la differenza che possiamo seguire anche solo alcune boards specifiche (quella o quelle che ci interessano) e non tutto l’utente (se questo ha delle boards che non ci interessano).

Infine, troviamo nella Home di Pinterest il box per la ricerca, da qui si può partire per cercare i temi o gli oggetti o i luoghi o altri argomenti ai quali siamo interessati. Una volta lanciata la ricerca il sito propone una serie di immagini inerenti all’argomento scelto; a questo punto possiamo incominciare a guardarci intorno per trovare persone con interessi simili ai nostri e diventare loro follower.

Queste, a grandi linee, sono le funzioni base di questo nuovo ed entusiasmante social network. Ma ora chiediamoci il motivo di tanto successo. I motivi sono diversi, innanzitutto la semplicità e l’intuitività dell’interfaccia; in Pinterest abbiamo unicamente le funzioni che ci servono per l’inserimento, la ricerca e la condivisione, senza alcun altro tipo di “gadget” aggiunto, che complicherebbe l’utilizzo e distrarrebbe l’utente.

Secondo motivo del successo di Pinterest è che si punta unicamente sulla immagine, per cui non dobbiamo preoccuparci di questioni “personali” come in Facebook, o preoccuparci di scrivere e leggere e rincorrere news e gossip come su Twitter; su Pinterest possiamo finalmente rilassarci e “godere” con gli occhi, e vi assicuro che si gode molto esteticamente, infatti ci sono immagini da mozzare il fiato da quanto sono belle.

Bene, a questo punto spero di essere riuscita a stimolare la vostra curiosità e chissà… magari ci vediamo su Pinterest J

Rispondi