Claudio Messora e la battuta infelice su Laura Boldrini

Non si ferma la protesta del Movimento 5 Stelle contro Laura Boldrini, protesta che ha travalicato i confini politici, diventando una vera e propria caccia all’uomo (alla donna nel particolare).

Dopo le accuse della Boldrini, che ha chiamato “potenziali stupratori” gli assidui del blog di Grillo per la violenza dei loro commenti, la battaglia telematica non si è fermata, ma ha assunto toni ancora più sgradevoli e su Twitter si è registrato un messaggio, poi cancellato dall’autore, in cui si ironizzava proprio sull’affermazione del Presidente della Camera. Così ha infatti twittato Claudio Messora (responsabile comunicazione del MoVimento 5 Stelle): “Cara Laura, volevo tranquillizzarti .. Anche se noi del blog di Grillo fossimo tutti potenziali stupratori, … tu non correresti nessuno rischio!”.

messora_tweetBravo Claudio, davvero elegante e intelligente come affermazione. Tanto intelligente che, dopo poco il tweet è stato cancellato. Purtroppo però un esponente politico (anche se portavoce o responsabile della comunicazione del Movimento 5 Stelle, è sempre un soggetto politicizzato) che si azzarda a scrivere una cosa del genere, o un partito divenuto importante per preferenza popolare che si affida ad un uomo che si premette con tanta leggerezza di scrivere certe cose non è assolutamente sintomo di intelligenza.

Ignoranza, cattivo gusto e mancanza del senso della misura? Forse tutte queste caratteristiche insieme formano il mix letale che caratterizza una persona (una per tutte) che considera lo stupro quasi come un omaggio (azzardiamo) alla ‘desiderabilità’ di una donna, volendo quindi offenderne una dicendo che lei non è desiderabile e quindi non ‘stuprabile’. Suona meno divertente il commento del brillante Messora sotto questa luce vero?

 

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi