Carnevale: a Roma sequestrati oltre un milione di prodotti contraffatti

Sono oltre un milione, tra maschere, abiti e scherzi di carnevale, i pezzi sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di Roma che erano stoccati in quattro depositi di via dell’Omo perché non conformi agli standard di sicurezza. La merce non a norma è stata scoperta durante l’operazione “Carnevale sicuro”. Le analisi condotte sui prodotti sequestrati hanno riportato alti livelli di sostanze tossiche, tra cui il “Cicloesanone”, composto infiammabile e nocivo per inalazione, oltre che irritante per le mucose, le vie respiratorie superiori, gli occhi e la pelle. Sono quattro gli imprenditori denunciati, tutti cinesi. Dall’inizio dell’operazione, le Fiamme Gialle hanno già sequestrato oltre 3 milioni di articoli, contraffatti o pericolosi, in 150 interventi e denunciato 66 persone.

Purtroppo i falsi “made in China” sono prodotti per tutte le stagioni: d’estate ci sono gli occhiali da sole, d’inverno gli ombrelli, poi le decorazioni di Natale, i prodotti di cancelleria, i tessuti e non ultimi i prodotti per Carnevale. Alcuni di questi prodotti sequestrati non avevano il marchio CE, altri invece avevano il marchio che però era chiaramente difforme e falsificato rispetto a quello che garantisce la sicurezza del prodotto.

L’appello degli investigatori: “Per l’ennesima volta la domanda è se valga davvero la pena di barattare salute per un risparmio di alcuni euro”. Una domanda legittima e più che sensata. Vale la pena intossicarsi e spendere qualche euro in meno? Alimentando oltretutto un mercato quasi mai limpido?

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi