Bere vino rosso potrebbe essere un bene per la vista!

Dimenticate le carote – bere vino rosso fa bene alla vista e può prevenire le malattie degli occhi in età avanzata. L’oculista consulente Milind Pande afferma che la bevanda è vantaggiosa, grazie al resveratrolo. Tale sostanza si trova nella buccia degli acini d’uva e contribuisce a contrastare il deterioramento, legato all’invecchiamento dei muscoli oculari, che può portare a problemi di vista.

Il resveratrolo arresta, anche, la crescita dei vasi sanguigni negli occhi – se questi continuano a crescere, possono causare la degenerazione maculare.

Il dott. Pande, del Vision Surgery and Research Centre a Hull, ha spiegato:

il resveratrolo è un polifenolo, presente nel vino rosso e negli acini d’uva, e questo composto è utile nella lotta contro la degenazione maculare con il passare dell’età. Si pensa che il resveratrolo arresti la crescita, senza controllo, dei vasi sanguigni (angiogenesi ) nell’occhio. Ciò significa che potrebbe aiutare a prevenire vino rosso contro il cancro al senola vista nella degenerazione maculare senile – la principale causa di cecità – e in caso nella retinopatia diabetica, che può causare la perdita della vista nelle persone con diabete”.

Non solo il vino può contribuire a rallentare i problemi della vista. Gli alimenti, come cavoli, broccoli e spinaci contengono luteina, che rafforza alcuni muscoli oculari. Come dichiara il dott. Pande, una dieta ricca di vitamine A, C ed E, luteina, zeaxantina e acidi grassi essenziali può anche aiutare nella prevenzione di malattie degli occhi; questi ingredienti possono trovarsi nella frutta e verdura dai colori vivaci come mais, peperoni arancioni, mandarini e arance.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi