Beatles vs Rolling Stone, dopo 50 anni vince Paul McCartney

Sono passati 50 anni, eppure sono ancora rivali. I loro fan continuano ad accapigliarsi e a portare avanti il proprio gruppo preferito ma il mondo della musica è generoso e la storia li ricorda entrambi con grande affetto

The-Beatles-vs.-the-Rolling-StonesParliamo dello scontro tra titani che da circa 50 anni sta tenendo banco: Beatles o Rolling Stones? La rivalità (come è stata scherzosamente definita) non accenna a placarsi, e per l’ennesima volta le due band hanno gareggiato, muso contro muso, per il migliore brano rock ai Grammy Awards edizione 2014. A spuntarla, questa volta, è stato Paul McCartney, che ha portato a casa il premio per il miglior brano rock, condiviso con Dave Grohl, Krist Novoselic & Pat Smear. Il brano è “Cut Me Some Slack” ed è stato scritto da Paul McCartney, Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear. E’ vero, non si tratta proprio dei Beatles, ma come purtroppo sappiamo, il confronto diretto è relegato alla storia, non al presente. Intanto però Sir Paul ha mandato a casa Mick Jagger, Keith Richards e compagnia, che si sono dovuti accontentare della nomination per “Doom And Gloom”. Nella stessa categoria erano stati nominati Gary Clark Jr., i Black Sabbath e i Muse.

Il premio è andato quindi a Paul dei Beatles, che durante la sua esibizione ha messo in piedi un nostalgico ‘duetto’ con il batterista Ringo Star ma che si è reso forte nel nuovo millennio soprattutto grazie alla sua capacità di mescolare il vecchio con il nuovo e di reinventarsi, basti pensare che il premio per il miglior brano rock lo ha condiviso con gli ex Nirvana Dave Grohl, Krist Novoselic e con Pat Smear dei Foo Fighters.

 

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi