Angelina Jolie vince l’Oscar per l’impegno umanitario e ringrazia la sua famiglia

Sabato sera, Angelina Jolie ha ricevuto il Jean Hersholt Humanitarian Award alla cerimonia dei Governors Awards. Il premio umanitario è stato assegnato all’attrice, per il suo lavoro di beneficenza con l’Agenzia ONU per i rifugiati, un progetto, per il quale ha fatto più di 40 missioni sul campo, tra cui aiutare i profughi dalla Cambogia e della Siria.

In una sala gremita al Grand Ballroom di Hollywood and Highland Center, il regista George Lucas ha consegnato il riconoscimento ad Angelina Jolie, che è stata sopraffatta dagli applausi. Emozionata fin quasi alle lacrime, l’attrice, che è stata accompagnata all’evento da Brad Pitt e Maddox, il figlio di 12 anni, non ha potuto che ringraziare la sua famiglia; ecco le sue parole:

miei amori, la vostra guida e il vostro sostegno rendono possibile tutto quello che faccio. Mad non piangerò, promesso. Non voglio metterti in imbarazzo. Tu e i tuoi fratelli siete la mia felicità. Angelina Jolie in SiriaE non c’è onore più grande in questo mondo di quello di essere vostra madre”.

Angelina Jolie ha anche colto l’occasione, per ringraziare e ricordare la sua più grande fonte d’ispirazione, sua madre, morta nel 2006 per un tumore al seno:

mia madre ama l’arte. Amava il cinema. Ha sostenuto qualsiasi cosa pazza che ho fatto, ma quando qualcosa aveva un senso, lei teneva a dirmi ‘questo è il motivo per cui fare cinema’. Non ha mai avuto una carriera come artista. Non ha mai avuto la possibilità di esprimere se stessa…ma ha voluto che io e Jamie conoscessimo il significato di una vita come artisti, e lei ci ha dato questa possibilità. Lei mi ha dato amore e fiducia”.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi