Alfano apre a Renzi e dice no alla manifestazione del Cavaliere

Angelino Alfano nel corso del programma L’Arena, condotto da Massimo Giletti su Raiuno, propone un patto dei quarantenni a Letta e Renzi e dice no alla manifestazione di piazza proposta da Silvio Berlusconi in caso di decadenza al Senato.

Angelino_Alfano_Arena_GilettiHa le idee molto chiare Angelino Alfano, neo leader del movimento Nuovo Centrodestra nato dalla scissione del PDL. Innanzitutto, precisa che la rottura con Forza Italia è reale e di sostanza, come si vedrà a breve con i berlusconiani all’opposizione e gli alfaniani fedeli al Governo di Enrico Letta.

Poi apre a Renzi e Letta, proponendo un patto in 5 punti; le cinque priorità per il 2014 che il Governo deve affrontare: nuova legge elettorale, modifica costituzionale al bicameralismo perfetto, tagli per 10 miliardi, cuneo fiscale e redditi produttivi, abbattimento del debito pubblico. Cinque cose da fare subito con le larghe intese per poi tornare a sfidarsi nel 2015 in una nuova competizione elettorale con il Paese in acque migliori rispetto a quelle attuali.

Alfano non si tira indietro nemmeno sulle domande in merito alla decadenza di Silvio Berlusconi, e dice con chiarezza che non sarà in piazza al fianco del Cavaliere in caso di decadenza; pur sottolineando che il Quirinale dovrebbe concedere la grazia, visto il curriculum di Berlusconi.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi