50 sfumature di grigio: ci saranno due versioni del film

I produttori del tanto atteso adattamento cinematografico di “50 sfumature di grigio” rilasceranno due versioni del film, al fine di accontentare sia gli appassionati del libro, dalle scene esplicite e hot, e sia un pubblico più “tradizionalista”.

Dana Brunetti, che ha seguito, su Twitter, le richieste delle fan di “50 sfumature di grigio”, ha dichiarato: “quello che sentiamo dalle nostre fan è che vogliono vedere un film volgare…vogliono che sia il più possibile fedele [al libro]”. Dopo le riprese di una versione più sobria, adatta per il cinema mainstream, i registi rilasceranno, in un secondo momento, una versione più esplicita.

D’altronde, le scene di sesso, che rappresentano temi forti come sottomissione, sadomasochismo e punizioni sessuali, fanno parte del fascino dei libri erotici di E.L.James. Questi ultimi raccontano la storia di un’ingenua studentessa di college, Anastasia Steele, che s’imbarca in un viaggio intenso di scoperta sessuale50 sfumature di grigio con il suo capo e amante, il miliardario imprenditore Christian Grey.

L’uscita prevista del film è stata posticipata, dopo che l’attore britannico Charlie Hunnam, ha abbandonato il ruolo da protagonista; è stato sostituito dall’ex modello, Jamie Dornan, che ha interpretato un serial killer, nella serie “The Fall”. Dakota Johnson veste i panni di Anastasia Steele.

Oggi sono iniziate le riprese a Vancouver e i fan dovranno aspettare il 2015, per vedere il film nelle sale.

 

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi